Il pianeta blu

L’acqua è la risorsa più importante della Terra. È l’origine della vita, dalla nascita allo sviluppo di tutti gli esseri viventi. Responsabile dei cambiamenti del nostro pianeta.

L’acqua ricopre 3/4 della superficie terrestre. Vista dallo spazio, la Terra appare quasi come un “pianeta liquido”, un pianeta blu.
Le prime cellule sono apparse proprio negli oceani, circa 3 miliardi e mezzo di anni fa. Nell’acqua nasce la vita e grazie all’evoluzione poi passa sulla terra. Ma anche sulla terra ferma nessuna cellula può vivere senza acqua. Dove non c’è acqua, non c’è vita. Tutte le sostanze che compongono la materia vivente sono fatte di acqua. È l’elemento più abbondante su tutta la Terra. Dal 50% a oltre il 95% del peso di ogni essere vivente è costituito da acqua.

Usi dell'acqua

Una risorsa così importante, dunque, non va sprecata. A volte però ce lo dimentichiamo, o pensiamo di averne quanta ne vogliamo, per sempre.

Il 97% dell’acqua presente sul nostro pianeta è contenuta nel mare ed è salata. Solo il 3% è dolce, e più dei due terzi di questa quantità si trova in forma solida nei ghiacciai. Meno dell'1% dell'acqua sulla Terra è fresca e liquida.
Questo 1%, alla fine, buono per il consumo umano e l’agricoltura non è ugualmente distribuito sul pianeta. L’acqua è abbondante in certe zone e assai scarsa in molte regioni.
L’Italia è il Paese che consuma più acqua in Europa. Il terzo paese al mondo dopo Canada e Stati Uniti. Ogni giorno usiamo tantissima acqua, per ogni cosa, senza pensare che è un tesoro limitato. Il bene più prezioso da custodire.

Le principali fonti di inquinamento dell'acqua

L’acqua si purifica attraverso il suo ciclo naturale. Se durante questo ciclo riceve scarichi tossici eccessivi, non riesce più ad eliminarli e così diventa impura: si inquina.

L’inquinamento è il degrado della qualità dell’acqua. È causato dall’introduzione di sostanze nocive che ne impediscono il normale uso. Queste sostanze possono essere di diversa natura: solida, liquida o gassosa. Esse inquinano in base alla loro quantità, alla loro pericolosità e alla fragilità degli ambienti in cui vengono rilasciate.

Tutelare l'acqua

I principi della tutela e dell’uso sostenibile delle risorse idriche sono stati accolti nella legislazione nazionale ed europea. Con la Direttiva 2000/60/CE vengono definite una serie di azioni prioritarie per la protezione e la corretta gestione delle risorse idriche.

IL CICLO DI DEPURAZIONE DELL’ACQUA

I depuratori svolgono un compito molto importante. Pulire l’acqua dalle sostanze nocive per la salute degli esseri viventi.

Dopo i vari usi, l’acqua sporcata o contaminata arriva al depuratore attraverso il sistema fognario. Per tornare nei fiumi e nel mare ha bisogno di essere ripulita.

  • L’acqua presa dai laghi, dai fiumi e dal sottosuolo passa attraverso un impianto di potabilizzazione.
  • L’acqua, oramai sicura e potabile, arriva nei nostri rubinetti.
  • L’acqua usata e ormai sporca è mandata in un impianto di depurazione per essere ripulita.
  • L’acqua uscita dall’impianto di depurazione è pulita e può tornare nei fiumi, nei laghi e nel mare.